venerdì 24 giugno 2016

G.P.Pucciarelli-E.Montermini: brexit delitto perfetto


Arriva la conferma:

Arriva la conferma: in Austria brogli elettorali contro i populisti di Hofer

UK OUT EUROPA


CAMERON SI E’ DIMESSO, SCHAEUBLE E JUNCKER COSA ASPETTANO? di Antonio M. Rinaldi

CAMERON SI E’ DIMESSO, SCHAEUBLE E JUNCKER COSA ASPETTANO? di Antonio M. Rinaldi

“Sbagliato far votare il popolo su questi temi”

Brexit, Napolitano sputa sulla democrazia: “Sbagliato far votare il popolo su questi temi”

Trasformazione degli enti pubblici economici, dismissione delle partecipazioni statali ed alienazione di beni patrimoniali suscettibili di gestione economica.

Ringrazio l'amico Lorenzo De Rossi per il suggerimento

la Morte UEista scacciata dall'Inghilterra

...andato a letto con il tripudio di Porta a Porta e SkyTg24 (assieme a tutte le radiotelevisioni) per la sconfitta del Brexit,mi sono risvegliato con RadioTiranauno che piangeva (sconvolta) perché la Morte UEista era stata scacciata dall'Inghilterra...
Dal popolo e con un voto referendario con altissima partecipazione di votanti,tanto per essere precisi sulla rappresentatività sostanziale.
Quello stesso voto che,con suprema arroganza politica e mediatica, tutti i media generalisti del regime partitocratico stanno offendendo mediante la tribuna offerta alla "trimurti UEista" (Monti,Prodi e Napolitano) autori del misfatto euro che ci sta affamando.
E che,tanto per sgombrare il campo alle speranze di vedere il popolo italiano chiamato pure esso a scegliere per una Italexit eventuale,hanno sentenziato che "queste decisioni sono troppo importanti per farle dipendere da un si od un no".
Ovvero : siamo un popolo di sottosviluppati incapaci di distinguere "bene e male" nelle tematiche che contano davvero.
Per rispetto alle testate che volessero (in nome del pluralismo e condividendo o meno) ospitare la presente,mi astengo dal commentare tali sentenze...lo faccia il lettore.
Scritto quanto sopra,non mi lancerò in sofisticate e faziose analisi (peraltro non ne sono capace) ma vado subito al sodo.
L'Inghilterra è andata al voto liberamente e senza vincoli costituzionali (come in Italia) : il popolo si è espresso per l'uscita totale dalla Unione Europea e da tutti i vincoli che essa comporta...tutto il resto non conta,si deve solo attuare la volontà popolare.
La dittatura economica e politica di Bruxelles,il famigerato UEismo, è stato gravemente colpito nel cuore economico del suo impero...Londra !!
Oggi scappa a Bruxelles sperando che altri governi non seguano l'esempio di Cameron indicendo una democratica consultazione dall'esito nefasto per la propria sopravvivenza.
Ebbene,oggi mi sento di prevedere questo :
o gli UEisti faranno votare i popoli europei sulla adesione alla Unione,lasciando loro l'ultima parola,oppure creeranno un disastro politico ed economico tale che verranno abbattuti dalla piazza,in Italia ed altrove...sarà soltanto questione di tempo.

Grazie per l'attenzione
Vincenzo Mannello

QUALCHE COSA ANCORA...!!


E BREXIT FU!

NO EUROPA UN SOLO GRIDO CHE PARTE DAL NORD?

Sono anti-americano sopratutto quando si parla di competizione da impiantare sulla natura umana come unico progetto per l'umanità contro quello che invece io credo sia giusto ossia la cooperazione. Tale competizioni porta tali e tante deformazioni nella società che ci costringe a rinunciare alla nostra ragione e dignità pur di salvare l'economia finanziaria sovrana. Su una cosa gli americani sono consapevoli che se una cosa è fatta male non puoi riparala fai prima a buttarla giù (costi quel che costi vedi torri gemelle) e poi ritirarla su. Infatti loro sanno benissimo che costruiscono in maniera orribile (anche noi dagli anni settanta in poi, ma noi ce li teniamo le schifezze). L'europa è nata male è irriformabile ne da dentro ne da fuori, basti pensare che non si riesce nemmeno a chiudere la seconda sede che costa miliardi l'anno solo perchè cosi è scritto nei trattati. Ben venga il voto inglese (molto complesso) infatti il no all'Europa porterà ulteriori sconquassi in casa UK, la scozza pur di separarsi dall'Inghilterra farebbe carte false per rientrare in europa.... Vedremo nuovamente guerra civile in Irlanda e Scozia? Naturalmente gli speculatori non aspettano altro, chissà ieri quanto hanno scommesso sulla tenuta della sterlina!?! Tutti ci dicono che l'europa è un'altra cosa, ma poi alla fine l'unica cosa che si guarda è la tenuta delle borse. Magari è solo l'inizio per la distruzione di questa europa gestita dai burocrati usurai che ci dice di quanti centimetri devono essere le telline, ma se ne fotte del disastro umano in Grecia. Lo capiranno gli italiani che non è più il momento di "sperare" che le cose cambino! Lor signori faranno di tutto per tenere in piedi questo giocattolino dell'europa su cui hanno investito tanto quindi la lotta propagandistica (ed in tutti i sensi) sarà senza badare tanto al sottile. La strada presto o tardi sarà una nuova europa (dopo che questa sia completamente saltata) fatta di stati federati per aree, culture ed economie omogenee (Italia Spagna Grecia protese verso il mediterraneo) e quelle nordiche a cui gli lasciamo la gelida civiltà tedesca. In ogni caso ne vedremo delle Belle...... Quando capiranno che la "democrazia" dopo averla declinata in ogni sua possibile (ed inutile) forma è lo strumento creato dalla massoneria proprio per dare l'illusione al popolo di potersi autogovernare ma che di fatto è il sistema con cui le oligarchie finanziarie muovono le fila, allora e solo allora si ripenserà alle autarchie sociali. Ma al momento le pecore, preferiscono morire di fame e di usura piuttosto che rinunciare a belare anche su cose che non conoscono. Consoliamoci che almeno in UK i referendum li fanno mentre altrove (Grecia e Italia) sono considerati troppo per il popolino. E' solo l'inizio?